Sviluppo del turismo sostenibile tra Perù, Ecuador e Lombardia

Migranti come risorse transnazionali per uno sviluppo turistico sostenibile in Lombardia e nella zona transfrontaliera tra Ecuador e Perù

icon-home Paese: Perù, Ecuador, Italia
icon-flag Località: –
icon-calendar Periodo: –
icon-group Partner: COPEI – Coordinamento Professionisti Imprenditori Peruviani e Andini in Italia, ACOFAPE – Asociación Coordinadora de Familiares de Peruanos Migrantes en Europa, [cofinanziamento: Gobierno regional de Lambayeque (Perù) – Gobierno regional de Tumbes (Perù)
icon-euro Finanziatori: –

Contesto
Le regioni di Lambayeque y Tumbes vantano una ricchezza archeologica di primo livello, ma non sono frequentate dai flussi più massicci di turismo che raggiungono il paese.
E’ debole inoltre la capacità di una valorizzazione del territorio e delle sue potenzialità culturali per fornire un’offerta turistica alternativa.
In Italia i migranti e le loro associazioni sentono molto forte la necessità di valorizzare la propria identità e cultura, la propria terra, ma parallelamente faticano a trovare spazi e modi per essere protagonisti nel processo di creazione di una società transnazionale e attivi nella promozione del loro territorio di origine.

Obiettivi
Promuovere lo sviluppo locale delle regioni di Lambayeque e Tumbes (Perù) attraverso il rafforzamento delle competenze locali sul turismo responsabile, il supporto alla creazione di microimprese turistiche e lo sviluppo di una rete regionale di turismo responsabile (Ecuador- Perù), coinvolgendo la comunità peruviana in Lombardia per il rafforzamento delle reti della diaspora e la promozione turistica del paese di origine.

Beneficiari
Il progetto intende formare giovani e fmiglie della regione di Lambayeque e Tumbes (Perù) e Huaquillas (Ecuador) all’avvio di microimprese di turismo comunitario e sostenibile. Saranno coinvolti anche i funzionari delle regioni in attività formative sul turismo comunitario nel disegno di politiche di sviluppo locale. Inoltre, gli addetti al settore turistico nelle regioni di Lambayeque e Tumbes (Perù) e Huaquillas (Ecuador) usufruiranno di una promozione dell’offerta turistica delle loro regioni.
Sul versante europeo, 3 associazioni di familiari di migranti andini in Europa (Perù, Ecuador e Bolivia) riceveranno supporto per il rafforzamento della rete transazionale di familiari di migranti per il cosviluppo. A Milano, 10 migranti peruviani saranno formati per la definizione e creazione di un itinerario di turismo urbano a Milano e supportati nella sua gestione e realizzazione.

Risultati
Sono stati formati 20 giovani della regione di Lambayeque e Tumbes come guide esperte in turismo di comunità e sensibilizzate 20 famiglie (coinvolte soprattutto le donne) sul tema del turismo responsabile e sugli standard di accoglienza turistica.
Le azioni di progetto hanno previsto anche una formazione in turismo responsabile a 30 migranti, i quali sono stati inoltre orientati all’investimento nelle loro comunità di origine.
500 utenti on-line hanno ricevuto informazioni sull’offerta turistica delle regioni di Lambayeque e Tumbes e sulle attività della comunità peruviana della provincia di milano nel settore del turismo sostenibile. E’ stato realizzato un reportage-online sull’ itinerario di “il Perù a Milano e informati sul turismo urbano come strumento di promozione territoriale, che ha raggiunto oltre 3.000 persone.
Infine 200 addetti al settore turistico nelle regioni di Lambayeque e Tumbes hanno usufruito di una promozione su larga scala dell’offerta turistica della loro regione (sito web, fiere, circuito italiano turismo responsabile…)