Progetto pilota per la qualificazione dell’offerta turistica in un’ottica di turismo responsabile nello Stato Shan, Myanmar (AID10732)

icon-home Paese: Myanmar
Località: Shan State, Distretto di Taunggyi
  Periodo: Aprile 2018 – in corso
 Capofila: Comune di Milano
 Partner in Italia: Istituto Cooperazione Economica Internazionale – ICEI
Finanziatori: Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS)

Contesto

La connessione tra la conservazione, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale, naturale e paesaggistico dell’area del Lago Inle è legata all’affermazione di un modello di turismo che abbia le caratteristiche della sostenibilità sociale, istituzionale, economica e ambientale. Un modello che prevede che gli attori chiave promuovano buoni piani di gestione turistica, di tutela culturale e ambientale sulla base dei principi del turismo responsabile.
Per ottenere un risultato positivo il turismo, ed i settori economici ad esso correlati devono essere visti nel loro complesso e promossi con un approccio sinergico. Un approccio mirato unicamente a incrementare il numero dei visitatori e concentrato esclusivamente sul ritorno economico, porterebbe unicamente ad un esasperazione dei problemi ed a introiti di breve periodo.
A tal fine, il progetto intende far riferimento agli obiettivi definiti dal “Myanmar Tourism Master Plan 2013-2020″, che identifica tra gli altri la necessità di sviluppare approcci innovativi ed integrati per la pianificazione e gestione delle destinazioni ed il rafforzamento delle tutele sul piano sociale e ambientale.

Obiettivi

Obiettivo del progetto è promuovere il turismo responsabile nel Distretto di Taunggyi attraverso il rafforzamento della governance di settore, la sensibilizzazione delle comunità locali e la qualificazione dell’offerta di servizi in un’ottica di sostenibilità.
Il progetto mira a sostenere una serie di azioni volte a minimizzare gli impatti negativi sul piano ambientale, sociale ed economico dello sviluppo del turismo di massa, promuovendo un modello alternativo che generi benefici economici per le popolazioni locali e contribuisca alla promozione di una cultura della conservazione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale locale; l’intervento  è focalizzato sul protagonismo degli attori locali, con l’ambizione di migliorare la qualità della vita della popolazione dell’area, e sulle azioni di valorizzazione delle risorse locali e condivisione delle stesse con i turisti.

Risultati attesi 

  • Rafforzata la consapevolezza delle autorità locali sul legame tra sviluppo e turismo e analisi di alcuni strumenti operativi.
  • Migliorate le capacità operative degli addetti delle realtà economiche locali legate al turismo, in un’ottica di qualificazione dell’offerta turistica e di avvio di una task force di formatori dei settori prioritari della catena del valore del settore turistico, che potranno essere utilizzati per la promozione di un sistema di Formazione continua per gli addetti del settore nello Stato Shan.
  • Valorizzata e promossa l’immagine del Distretto, attraverso lo scambio di esperienze, in una prospettiva comunitaria di turismo responsabile.
  • Informata e sensibilizzata la comunità locale, dei piccoli imprenditori e delle associazioni di categoria sui rischi e le opportunità dello sviluppo del turismo.

Per maggiori informazioni:
comunicazione@icei.it